Esaurito!

Pignol 2004 15 anni di botte, Bressan Mastri Vinai

198,00

Bressan Mastri Vinai

Pignol è il vitigno autoctono friulano più prestigioso e raffinato…Anno 2004, 15 anni di botte, Bressan, con questa vinificazione, dimostra con forza il suo amore totale per le sue terre e le tradizioni. Vino che al primo contatto sembra “ timido”, ma che già al secondo approccio regala profumi e sapori unici, raffinatissimi e di estrema profondità. Personalità da vendere. VINIFICAZIONE SPECIALE, release del produttore mai fatta prima atta a dimostrare la longevità unica di questo vitigno.

Abbinamento: formaggi e salumi stagionati, primi piatti di pasta fresca e sughi di carne, secondi di carne rossa, selvaggina ed il celeberrimo frico con patate..

Esaurito!

Descrizione

Pignol Crù 2004 “15 anni di botte” MAGNUM

Bressan Mastri Vinai

7ma generazione di vignaiuoli…Contadini, amanti della vita, della terra e delle tradizioni. Sono passati attraverso l’Impero Napoleonico, la dominazione asburgica, le guerre mondiali, dove le loro terre erano teatro allo sviluppo della storia moderna e, ancora oggi, li vedono artefici di vini unici, personali, pura espressione di quasi 3 secoli di arte e passione sconfinata. I loro vigneti si estendono per 20 ettari, posti su un altopiano che un tempo era un grande ghiacciaio, dove le alture del Collio sovrastano il corso del fiume Isonzo. Sono protetti a Nord dalle Alpi e arieggiati dai venti del mar Adriatico, che soffiano da Sud, ed hanno suoli ghiaiosi ricchi di minerali. Sono terre non semplici per le viti che sono così divenute forti nel tempo spinte a spingere le radici in profondità, così come è forte il senso di appartenenza di questa Famiglia. Fulvio Bressan rappresenta perfettamente questo amore viscerale, profondo e sconfinato per questi vigneti che vengono condotti assecondando la Natura ed i suoi tempi: i grandi vini si fanno in vigna dove il vignaiolo ha il compito di preservare e curare le proprie piante, senza nessuna fretta. E’ aiutato dall’amata moglie Jelena, dal figlio Emanuele e dal padre Nereo Bressan, 6sta generazione dei Bressan classe 1932 e mito assoluto nel mondo vinicolo, che ancora oggi lo si incontra in vigna a curare i filari. Fulvio produce vini rossi e bianchi fortemente espressivi della loro storia: nessuna chimica, vendemmie a maturazione fenolica delle uve, lunghe macerazioni, lente fermentazioni, lunghissimi affinamenti prima di poter veder nascere la nuova annata. Vini unici che si possono riconoscere tranquillamente in mezzo a mille, ed è realmente così, tanto sono espressivi e ricchi di storia da raccontare, tanto hanno aromi e sapori così personali e profondi da risultare sì complessi, ma affascinanti, per come conquistano avvolgendo di emozioni.

Pignol è  il vitigno autoctono del Friuli più prestigioso e raffinato, in via di estinzione. Vino tutto particolare: contenuto e misterioso nel gusto… timido, quasi esitasse a farsi scoprire. Il nome deriva dal fatto che i grappoli si presentano molto chiusi e stretti ricordando apputo la forma di una pigna. La vendemmia, manuale, avviene a maturazione delle uve e, dopo una soffice diraspigiatura, le uve compiono una lunga fermentazione sulle bucce per almeno 30 giorni, per poi essere svinate e procedere ad una seconda fase fermentativa, sempre sui prorpi lieviti, di utleriori 40 giorni. Questo procedimento avviene in acciaio per poi trasferire la massa in botti di legno dove affinerà per almeno 3 anni e, a seguire dopo l’imbottigliamento, ulteriori 15 mesi di riposo in vetro. In questa variante, Bressan ha messo in commercio un’antica RISERVA che ha tenuto nascosto a tutti: ha “conservato” una botte di Pignol 2004 che ha lasciato a riposare per 15 ANNI. 15 anni di botte!!!

Al bicchiere si presenta di un colore rosso rubino, intenso, con bellissimi riflessi granata; al naso si esprime con sentori di flora sottobosco, frutta rossa matura e profumi di spezie come pepe e chiodi di garofano. Al palato è di corpo, intenso, spesso, vinoso…un ‘esperienza unica: la sensazione di frutta rossa matura è marcata e molto elegante così come le spezie percepite al naso si ritrovano perfettamente al palato rendendo la beva entusiasmante e dinamica. Il finale di sorso morbido e lungamente persistente, completano il quadro di questo personalissimo vino rosso friulano, tipicamente Bressan. UNICO e SPECIALE, solo MAGNUM.

Informazioni aggiuntive

Produttore

Bressan Mastri Vinai

Regione

Friuli-Venezia Giulia

Formato

1,5 litri Magnum

Scheda Tecnica

Grado Alcolico: 13%

Uvaggio: 100% Pignolo

Tipologia: Venezia Giulia igt rosso fermo

Vinificazione: vendemmia manuale, diraspigiatura soffice e fermentazione sui propri lieviti 30 giorni, svinatura, ulteriore fase fermentativa sui propri lieviti per ulteriori 40 giorni; affinamento “UNICO” di 15 ANNI di botte, imbottigliamento e riposo in bottiglia.

Servizio: 16°/18° gradi

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Pignol 2004 15 anni di botte, Bressan Mastri Vinai”